La stampa 3D: capitolo II

La stampa in FDM

L’industria della stampa 3D si è sorprendentemente sviluppata negli ultimi decenni e conta una serie di tecnologie diverse, in grado di soddisfare esigenze e aspettative diverse. La tecnologia FDM (fused deposition modeling), di cui ProtoReal è tra i service leader in Italia, è una delle tante disponibili.

Che cos’è esattamente la FDM e come può soddisfare le tue esigenze di stampa di modelli 3D? Continua a leggere per scoprirlo.

the mechanism of, differential, 3d printer-418198.jpg
calibration cube, 3d printer, 3d printing-4134916.jpg

Un punto di forza importante della tecnologia FDM è l’ampia gamma di materiali da utilizzare come i materiali termoplastici di base (come ABS e le sue varianti), i materiali tecnici (come PC, PC-ABS) e i termoplastici avanzati (come ULTEM). I materiali si differenziano per proprietà meccaniche, precisione di stampa e costo.

gauge, button, probe-3078292.jpg

Qualità e precisione di stampa

Gli strati vengono creati dalla stampante 3D FDM grazie alla deposizione del filamento fuso sul piano di stampa. La risoluzione delle parti create dipende dalla dimensione dell’ugello di estrusione e dalle cavità che vengono a crearsi nelle aree ricurve tra gli strati che talvolta, se mal settati, causano poca adesione tra di essi.

machine, vehicle, wheel-4839255.jpg

Quali sono gli svantaggi della stampa 3D FDM?

La FDM utilizza una densità molto inferiore rispetto ad altre tecniche di stampa 3D, il che significa che può essere utilizzato per parti con pochi dettagli. Le parti di solito possono avere strati visibili e richiedono una lavorazione per una finitura della superficie ottimale. Inoltre le proprietà meccaniche del manufatto finale dipendono molto dalla direzione della sollecitazione in quanto l’aderenza tra gli strati rende il pezzo intrinsecamente anisotropo.

woman, girl, percent-1169324.jpg

Quali sono i vantaggi della stampa 3D FDM?

I materiali per la stampa 3D FDM sono economici. Questa tecnologia consente la creazione di prodotti precisi e di alta qualità. La stampa di componenti 3D con materiali FDM è utile per diversi settori, da quello medico a quello aerospaziale e automobilistico. La FDM è un metodo economico che permette di realizzare parti termoplastiche e prototipi. I tempi di consegna sono relativamente brevi grazie alla velocità dei processi. Esistono diversi materiali che possono essere utilizzati per la prototipazione e le applicazioni funzionali.

Torna su